È possibile lavorare in farmacia con la ricevuta con ritenuta d’acconto?

È possibile lavorare in farmacia con la ricevuta con ritenuta d’acconto?

0
0

È possibile lavorare in farmacia con la ricevuta con ritenuta d’acconto? Quali sono le condizioni affinché questo possa avvenire?

Marcato come spam
Pubblicato da
Chiesta il 16 Giugno 2022 9:06
68 viste
0
Domanda Privata

Il quesito posto è molto generico; tuttavia cerchiamo di prospettare alcuni scenari possibili.

Lavorare con ritenuta d’acconto presuppone un rapporto di lavoro autonomo.

Il lavoro autonomo, infatti, è caratterizzato dall’applicazione della ritenuta d’acconto che rappresenta una parte del compenso trattenuta dal datore di lavoro e da questi versata all’erario proprio a titolo di acconto agendo, così, in qualità di sostituto di imposta anticipando una parte delle imposte sui redditi dovute dal lavoratore.

Fatta questa premessa, si specifica che la prestazione di lavoro autonomo può essere eseguita in modo occasionale o abituale.

Per considerare la prestazione occasionale devono sussistere i seguenti requisiti:
• Mancanza di continuità e abitualità della prestazione di lavoro autonomo
• Mancanza di coordinamento della prestazione.

A fronte della prestazione dovrà essere emessa al soggetto committente della prestazione, una ricevuta “non fiscale“ che ha carattere di “quietanza di pagamento“, certificando l’avvenuto pagamento della prestazione.

È, tuttavia, necessario fare attenzione al limite economico che ha tale tipo di prestazione. Infatti Nel caso in cui il prestatore di lavoro occasionale raggiunga nell’anno la soglia di 5.000,00 euro lorde vige l’obbligo di iscrizione alla Gestione Separata INPS. (art. 44 del D.L. n. 269/2003, convertito dalla Legge n. 326/2003).
Nel caso di lavoro autonomo abituale, si è tenuti all’apertura della partita IVA con tutti gli adempimenti conseguenti uno dei quali è l’emissione di fattura con indicazione della ritenuta d’acconto (se non si adotta il regime forfettario).

Marcato come spam
Pubblicato da
Risposta il 16 Giugno 2022 9:07

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda ai nostri esperti.

Accresci le tue conoscenze grazie agli esperti

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.