Ambulatorio medico gestito da farmacista, quali le disposizioni in merito?

Ambulatorio medico gestito da farmacista, quali le disposizioni in merito?

0
0

Sono una farmacista, ho un locale con 2 studi medici che voglio affittare, ma mi dicono che:

– non deve essere chiamato ambulatorio/poliambulatorio/studio medico….o niente che ricordi la medicina, perché altrimenti avrei bisogno del direttore sanitario
– posso affittarlo a medici specialisti che vengono a giorni prestabiliti, ma non a figure non iscritte all’albo di medicina,tipo osteopata, naturopata, omeopata, psicologa, mediatore familiare, podologa
– la SCIA in comune per i medici non è obbligatoria (ma qui la consigliano) la devono fare o no?

Marcato come spam
Chiesta: 21 Maggio 2015 13:05
522 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete