Assegnazione sede farmaceutica sub judice, cosa accadrebbe se aprissi prima della risposta del CdS?

Assegnazione sede farmaceutica sub judice, cosa accadrebbe se aprissi prima della risposta del CdS?

0
0

Vorrei sapere qualora mi fosse assegnata una sede sub judice (di cui è messa in discussione istituzione e localizzazione) e che attende risposta dal CdS e nel frattempo io aprissi la sede farmaceutica, quale sarebbe il rischio? Soprattutto se il quorum del numero delle sedi è rispettato come potrebbero eliminare la suddetta sede? Rischierei più sulla localizzazione?

Marcato come spam
Chiesta: 16 Dicembre 2015 22:56
908 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Naturalmente, non conoscendo il testo del ricorso, né della sentenza del TAR (visto che Lei ha parlato di una pendenza della controversia al CdS), la nostra breve disamina al Suo quesito non può entrare nel merito della vicenda inerente all’impugnativa del provvedimento comunale (istitutivo di una o più sedi farmaceutiche in dipendenza del nuovo quorum introdotto dal dl Crescitalia) censurato – immaginiamo – per le modalità e i criteri con cui le sedi stesse sono state collocate sul territorio.
E’ chiaro però che l’accoglimento del gravame relativo alla sede eventualmente assegnataLe definitivamente dalla Regione a seguito della Sua accettazione, comporterebbe la decadenza dalla titolarità dell’esercizio da Lei nel frattempo attivato, con tutte le conseguenze anche in ordine alle spese sostenute per il suo allestimento.
La compagine associativa rientrerebbe quindi nel secondo interpello, sia pure – verosimilmente – quale primo dei “secondi interpellati”, che a sua volta riguarderà evidentemente le sedi inoptate, o non assegnate, o non aperte successivamente all’assegnazione, o che si siano rese disponibili per rinuncia di titolari di farmacie rurali sussidiate a seguito dell’assegnazione a loro favore di una sede a concorso.
Questo è il quadro generale della vicenda, in ordine alla quale non possiamo aggiungere altro per le ragioni già dette anche se possiamo ricordarLe che non sono affatto numerose le sedi la cui istituzione (a seguito della revisione straordinaria) sia stata annullata dal giudice amministrativo.
Ma, certo, questo rischio permane.
* * *
Con i migliori saluti.
Studio Associato
Bacigalupo-Lucidi

Marcato come spam
Pubblicato da Studio Bacigalupo Lucidi
Risposta: 16 Dicembre 2015 22:57

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.