Concorso farmacie, il Comune può rifiutare scelta ubicazione locali?

Concorso farmacie, il Comune può rifiutare scelta ubicazione locali?

0
0

Un vincitore di concorso ordinario che ha accettato la sede, ha dei termini entro quale deve indicare i locali ove ubicare l’esercizio o vale solo il termine massimo entro cui aprire? Nella scelta dell’ubicazione di tali locali, il Comune interessato può intervenire rifiutando la scelta del vincitore, pur nell’ambito o al confine della pianta organica di pertinenza, giudicandola non confacente alle esigenze della popolazione?

Marcato come spam
Chiesta: 3 Maggio 2016 11:43
251 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Per legge il termine per indicare i locali sarebbe di trenta giorni ma occorre leggere il bando del concorso. Il comune può ritenere l’ubicazione dei locali non idonea a soddisfare le esigenze della popolazione. Ma lo deve puntualmente motivare.

M. Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 3 Maggio 2016 11:44

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.