Concorso straordinario, chi certifica distanza tra due farmacie?

Concorso straordinario, chi certifica distanza tra due farmacie?

0
0

Salve vorremo aprire una nuova farmacia che ci verrà assegnata probabilmente al prossimo interpello del concorso straordinario. Stiamo valutando diverse opzioni per inserire le sedi. Una delle sedi sarebbe conveniente ma il locale disponibile dista 270 metri dall’altra farmacia.
Effettivamente questo locale perderebbe di aprire un’attività sostenibile, senza recare un enorme danno all’altra che gode di una notevole bacino di utenza.
La distanza deve essere certificata da un organo competente per essere inoppugnabile? Qual’e l’organo a cui rivolgersi? Vorremmo avere la certezza per non incorrere poi in problemi dopo l’accettazione del sede in questione. Grazie mille per la disponibilità.

Marcato come spam
Chiesta: 21 Febbraio 2016 12:22
909 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete