Concorso straordinario, è possible accettare sede assegnata e dopo rinunciare?

Concorso straordinario, è possible accettare sede assegnata e dopo rinunciare?

0
0

Sono una vincitrice perplessa. La sede assegnata non è tra le prime nella lista dei desideri ma rinunciare sulla base del solo gradimento può essere un gesto avventato. Due settimane per una valutazione definitiva della reale opportunità sono decisamente un tempo breve. E’ possibile accettare la sede assegnata e rinunciare successivamente sulla base di dati non confortanti senza incorrere in gravi conseguenze visto che attualmente sono dipendente presso farmacia ospedaliera?

Marcato come spam
Chiesta: 11 Maggio 2016 15:47
680 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

1
Domanda Privata

Può certamente non accettare o anche solo non “aprire” materialmente la farmacia, con la sola conseguenza della decadenza dall’assegnazione.

Cordiali saluti.

Maurizio Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 11 Maggio 2016 15:48

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.