Concorso Straordinario ed SNC con farmacia di famiglia, devo attendere interpello o verremo esclusi di ufficio?

Concorso Straordinario ed SNC con farmacia di famiglia, devo attendere interpello o verremo esclusi di ufficio?

0
0

Gentili esperti, il mio quesito riguarda la seguente situazione: due anni fa, come molti, ho presentato domanda per il concorso straordinario farmacie in associazione con un collega. All’epoca ero in possesso dei requisiti per farlo. Successivamente la legge Monti obbliga mio padre (allora titolare) a cedere la direzione della farmacia, per cui viene costituita una SNC tra noi familiari farmacisti ed io assumo la direzione. Vengono poi pubblicate le graduatorie del concorso e l’associazione tra me ed il collega risulta aggiudicataria di sede. La mia domanda è : devo attendere l’interpello o verremo esclusi d’ufficio, ho diritto a scegliere la sede ed eventualmente recedere dalla snc per costituirne una nuova con il collega in caso di esito positivo?
N.B. il bando è quello della regione Sicilia la farmacia è passata da ditta individuale con titolare mio padre, a s.n.c. i cui soci siamo oltre a lui, io e mia sorella, entrambi farmacisti. Tale evento è stato obbligato dalla legge Monti che costringeva mio padre a cedere la direzione della farmacia, dato che si trovava avanti con gli anni, ed io ho iniziato a fare il direttore circa 10 mesi fa. Mi chiedo: sarò interpellato assieme al collega per scegliere la sede vinta a concorso, potendo abbandonare la società in essere con i miei? Si noti che ancora non c’è un atto di aggiudicazione in essere, ma siamo solo presenti in graduatoria provvisoria.

Marcato come spam
Chiesta: 12 Maggio 2015 17:12
613 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete