Concorso straordinario Emilia e Toscana, se una delle due assegna e invia per prima decreto?

Concorso straordinario Emilia e Toscana, se una delle due assegna e invia per prima decreto?

0
0

Sono una farmacista che ha partecipato in forma associata a due concorsi, sia quello della Regione Toscana che in Emilia Romagna. Io e la mia collega che non eravamo rientrate nel primo interpello in Toscana siamo stare richiamate nel secondo interpello. In Regione Emilia abbiamo accettato la sede assegnata anche se ancora non abbiamo ricevuto il decreto regionale di assegnazione. Il nostro dubbio è data la diversa visione delle due regioni sull’assegnazione in forma associata. Se la Toscana per assurdo ci assegna e ci invia prima il decreto sarebbe incompatibile poi l’apertura in Emilia?

Marcato come spam
Chiesta: 3 Maggio 2016 19:39
206 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Si. Secondo la delibera del 14.12.2015 della regione Emilia-Romagna sarebbe incompatibile. La delibera è però tuttora oggetto di ricorso, nel merito al TAR che non ha dato la sospensiva. Ora la mancata sospensiva è ststa impugnata al Consiglio di Stato e poi occorrerà attendere la decisione di merito che, anch’essa, potrà essere impugnata al Consiglio di Stato. Aggiungo però che lo spirito della legge non era quello di consentire ai vincitori in due regione di aprire due farmacie anche se, nelle maglie dei vari provvedimenti, questo sembrerebbe risultare possibile, salvo decisioni discutibili come quella della Emilia-Romagna.

M. Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 3 Maggio 2016 19:40

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.