Concorso straordinario farmacie, cosa accade se uno dei soci non è iscritto all’Ordine?

Concorso straordinario farmacie, cosa accade se uno dei soci non è iscritto all’Ordine?

0
0

Avendo un procedimento penale in corso vorrei sapere se in caso di condanna cosa potrebbe accadere se una volta aperta la farmacia vinta a concorso straordinario farmacie dovessi venire condannato. Decade la farmacia se oltre ad essere socio sono direttore? Se invece il direttore è l’altro socio cosa accadrebbe?
esiste una possibilità per non perdere la farmacia?

Marcato come spam
Chiesta: 18 Maggio 2016 18:44
299 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Dipende daslla natura del reato contestato e dalla sua gravità. Se con la condanna definitiva venissero disposte delle interdizioni come pene accessorie il rischio esiste. Di norma ad una condanna penale non consegue automaticamente la decadenza. E’ solo prevista per la condanna definitiva per truffa a carico del SSN. In seguito alla condanna, per fatti inerenti la professione, l’Ordine potrebbe aprire un procedimento disciplinare alla fine del quale potrebbe disporre la sospensione o la radiazione. Le consiglio di parlarne con il proprio penalista.

Cordiali saluti.

Prof. Maurizio Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 18 Maggio 2016 18:44

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.