Concorso straordinario farmacie, se non ci sono locali commerciali nella zona individuata dal comune?

Concorso straordinario farmacie, se non ci sono locali commerciali nella zona individuata dal comune?

0
0

Buon giorno, dall’analisi delle zone interessate dall’insediamento delle nuove sedi farmaceutiche, nelle due regioni di mio interesse, mi è capitato di imbattermi in alcuni casi dove il numero di locali utilizzabili è limitato o non vi è proprio disponibilità. Nel caso ciò si manifestasse a sede assegnata quali possono essere le soluzioni plausibili? è possibile chiedere al comune una variazione della zona di insediamento?
Grazie
Riccardo

Marcato come spam
Chiesta: 15 Luglio 2015 16:40
1144 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

La scelta delle zone di nuovi insediamenti delle farmacie è stata fatta dal comune che avrebbe dovuto tenere presente questo aspetto. Se si dovesse verificare tale eventualità ci si deve rivolgere al comune chiedendo di proporre la soluzione alla problematica. La variazione della zona, a concorso espletato, non mi sembra la soluzione più praticabile se non con motivazioni di interesse pubblico diverse dalla carenza di locali. Nulla vieterebbe che il comune, con variazione degli strumenti urbanistici, possa autorizzare una costruzione ex-novo.

Prof. Maurizio Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 15 Luglio 2015 16:41

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.