Concorso straordinario, la sede assegnata e non accettata a chi verrebbe assegnata?

Concorso straordinario, la sede assegnata e non accettata a chi verrebbe assegnata?

0
0

Desidero chiedere una spiegazione sul metodo di assegnazione delle sedi in concorso.
Essendoci classificati a ridosso delle posizioni utili e quindi esclusi di fatto dall’interpello chiedo come funzioni l’assegnazione nel caso qualcuno, meglio piazzato, rinunci alla sede assegnata o magari rinunci perché vincente in un’altra regione
La sede assegnata e non accettata a chi verrebbe assegnata? Avverrà lo slittamento delle liste o queste rimarranno fisse diminuendo però il numero di vincitori Le sedi non accettate dopo la fine degli interpelli come verranno assegnate?

Marcato come spam
Chiesta: 31 Ottobre 2015 14:43
655 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

La materia è piuttosto incerta in tutte le regioni. La regola sarebbe quella di procedere ad interpellare i concorrenti in graduatoria posizionatisi oltre il partecipante corrispondente al numero più alto in base al numero delle sedi. In pratica se ci sono 100 sedi a concorso e tra i primi 100 alcuni rinunciano, verranno interpellati i concorrenti dal 101 in poi. Coloro che hanno rinunciato sono esclusi da qualsiasi altra possibilità Contro questo metodo è pendente un ricorso al TAR Liguria che doveva essere discussi alcuni giorni orsono ma non ne conosco l’esito.

Maurizio Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 31 Ottobre 2015 14:44

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.