Concorso straordinario: “O mi pagate o non partecipo al concorso”, cosa fare?

Concorso straordinario: “O mi pagate o non partecipo al concorso”, cosa fare?

1
0

Tre socie,di cui una titolare di parafarmacia di vecchia data. Questa socia vuole che le altre due le paghino i 2/3 dello stipendio lordo del farmacista che la sostituirà in parafarmacia. Altrimenti non partecipa al concorso. Nessun accordo in tal senso è mai stato preso. Oltre a dire che la richiesta è “demenziale”, quali altri argomenti possiamo portare a nostro favore e cosa possiamo fare?

Marcato come spam
Chiesta: 27 Luglio 2016 21:37
565 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

1
Domanda Privata

Rispondete che
1) quando ha partecipato ben conosceva che la forma associata non permetteva di ritirarsi se non determinando la perdita della sede.
2) che la perdita della sede determina un danno alle altre due vincitrici e che ne dovrà rispondere in sede civile.
3) che il possesso di altre imprese (come la parafarmacia) non giustifica la sua richiesta. Al pari dell’esercizio di attività professionale o imprenditoriale fuori settore.

Detto tra noi, se accetta nessuno le vieta di stare in parafarmacia piuttosto che nella farmacia vinta. La legge o i bandi non dicono che deve per forza esercitare la professione in farmacia.

Cordiali saluti.

Maurizio Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 27 Luglio 2016 21:38

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.