Concorso straordinario Piemonte e obbligo apertura, quali potrebbero essere esigenze di proroga?

Concorso straordinario Piemonte e obbligo apertura, quali potrebbero essere esigenze di proroga?

0
0

Nel bando del concorso straordinario regione Piemonte,è scritto: obbligo dell’apertura “entro e non oltre 180 giorni dalla data di notifica dell’accettazione della sede, fatte salve oggettive esigenze di proroga che devono essere debitamente documentate”. Quali potrebbero essere queste esigenze, dato che l’ASL è stata perentoria sui 180 giorni?

Marcato come spam
Chiesta: 26 Ottobre 2015 17:53
622 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

L’interpretazione della frase “fatte salve oggettive esigenze di proroga che devono essere debitamente documentate” appare particolarmente soggettiva. Si va dalla difficoltà a reperire i locali a problemi personali come la salute. Ritengo però che, se le motivazioni sono sostenibili con validi elementi documentali, difficilmente la ASL potrà pronunciare la decadenza perché si esporrebbe all’incertezza del risultato di un ricorso.

Maurizio Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 26 Ottobre 2015 17:54

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.