Concorso straordinario, quale è la forma societaria più usata per l’apertura?

Concorso straordinario, quale è la forma societaria più usata per l’apertura?

0
0

Tra le farmacie, ad oggi, aperte con il concorso straordinario risultano sas e scarl come forme societarie? Oppure sono tutte snc?

Marcato come spam
Chiesta: 9 Settembre 2016 11:17
316 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Per quanto ci consta, salvi tre o quattro casi in cui alla sas è stata data via libera dal Comune (che non ha inteso evidentemente porsi grandi interrogativi al riguardo…), ad oggi risultano costituite tutte snc, avendo prevalso il “timore” (e in qualche circostanza l’amministrazione comunale ha espresso in termini univoci il proprio avviso contrario) che la sas non potesse essere riconosciuta titolare della farmacia, per il riferimento contenuto nel comma 7 dell’art. 11 del dl. Cresci Italia alla “gestione associata” dell’esercizio.
Al socio accomandante è infatti precluso dal codice civile il compimento di qualsiasi atto di gestione e questo – secondo la tesi prevalente, sulla quale tuttavia non siamo pienamente d’accordo – sarebbe ragione sufficiente per ritenere inconfigurabile la sas come titolare di una farmacia conseguita da più concorrenti in forma associata (anche se, come noto, l’Emilia Romagna, seguita ora dal Lazio, pretende di riconoscere come titolari “pro-quota” tra loro i singoli co-vincitori e non la società dagli stessi formata).

* * *
Con i migliori saluti.
Studio Associato
Bacigalupo-Lucidi

Marcato come spam
Pubblicato da Studio Bacigalupo Lucidi
Risposta: 9 Settembre 2016 11:18

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.