Concorso straordinario, se uno dei due soci non vuole trasferirsi in un altra Regione?

Concorso straordinario, se uno dei due soci non vuole trasferirsi in un altra Regione?

0
0

buongiorno, siamo risultati vincitori di sede farmaceutica nella regione Veneto in associazione a due. Siccome viviamo in altra regione uno dei due soci non vuole trasferirsi in Veneto e lavorare nella eventuale farmacia assegnata. Ha comunque l’intenzione di venire incontro a qualsiasi richiesta da parte dell’altro socio che è intenzionato ad aprire. Quale potrebbe essere una forma di accordo tra i due soci che possa soprattutto accontentare colui che si farebbe carico di trasferirsi con tutta la famiglia in un altra regione e chiaramente affrontare una sfida anche da solo nella gestione della nuova farmacia? Premesso che il socio che non vuole trasferirsi ha la volontà anche di rinunciare alla sua quota economica di utile ma vorrebbe solo un compenso che gli copra le spese di enpaf e un mensile part time? Sarebbe un buon accordo o voi consigliate altro? Grato per la vostra cortesia invio distinti saluti. Dott.Gianluca

Marcato come spam
Chiesta: 26 Maggio 2015 19:39
502 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete