Da collaboratore a titolare: quali sono le modalità di dimissione?

Da collaboratore a titolare: quali sono le modalità di dimissione?

0
0

Sono un farmacista collaboratore, lavoro da quasi due anni in una farmacia (ho alle spalle anche diversi anni di lavoro sempre con la stessa qualifica in altre farmacie). Ho acquistato finalmente una farmacia rurale vincendo un’asta pubblica e quindi devo dare le dimissioni dall’attuale lavoro. Vorrei sapere se l’acquisto della farmacia all’asta può essere equiparato a vincitore di concorso e quindi godere dei 30 giorni di preavviso da dare al datore di lavoro piuttosto che 90 giorni.

Marcato come spam
Chiesta: 27 Giugno 2022 13:21
96 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Per quanto riguarda i termini di preavviso, il CCNL per i dipendenti da farmacia privata prevede tempistica diversa in relazione al livello al quale si è inquadrati.

Precisamente:
• 90 giorni di calendario – primo livello super
• 90 giorni di calendario – primo livello
• 60 giorni di calendario – secondo livello
• 45 giorni di calendario – terzo e quarto livello
• 15 giorni di calendario – quinto e sesto livello

Sono previste riduzioni, da 90 a 30 giorni di calendario, in caso di vincita di concorso pubblico sia ad aprire ed esercitare una farmacia che per incarichi presso strutture pubbliche (farmacie Comunali, Municipalizzate e Ospedaliere); non è prevista alcuna riduzione in caso di acquisto di farmacie, anche a seguito di asta pubblica.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 27 Giugno 2022 13:22

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.