Dimissioni concorso straordinario da farmacia pubblica, come comportarsi?

Dimissioni concorso straordinario da farmacia pubblica, come comportarsi?

0
0

sono risultato vincitore nel concorso straordinario per l’assegnazione di sedi farmaceutiche e ho in essere un contratto a tempo determinato presso una farmacia pubblica. Nel caso decidessi di accettare la sede proposta, come dovrei comportarmi in caso di rassegnazione delle dimissioni? Nel caso in questione, dovrei aspettare la scadenza del contratto o potrei legittimamente dimettermi senza incorrere in penali?

Marcato come spam
Chiesta: 19 Maggio 2016 17:47
362 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Lei deve essere libero da incompatibilità, costituite da un rapporto di lavoro (salvo la regione Emilia-Romagna dove un rapporto di lavoro privato potrebbe non essere incompatibile nel caso i vincitori siano più di uno in associazione), prima del rilascio dell’autorizzazione all’esercizio della farmacia. Dal punto di vista delle norme contrattuali, per i tempi di preavviso senza penali, chieda al consulente del lavoro in relazione al tipo di contratto in essere.

Cordiali saluti.

Prof. Maurizio Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 19 Maggio 2016 17:47

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.