Farmacia in gestione provvisoria deve mantenere gli stessi dipendenti?

Farmacia in gestione provvisoria deve mantenere gli stessi dipendenti?

0
0

Sono assegnataria con concorso straordinario di una farmacia in gestione provvisoria. Devo fare subentro nello stesso locale ma con un nuovo contratto di affitto. Sono tenuta a mantenere gli stessi dipendenti?

Inoltre – non essendo una cessione –, l’attuale titolare è obbligata a risolvere tutti i rapporti con le dipendenti licenziandole e a corrispondere Tfr?

Marcato come spam
Domanda del 25 Settembre 2023
217 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 6 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

In caso di trasferimento di azienda a qualsiasi titolo, i rapporti di lavoro in atto sono comunque disciplinati dal dispositivo di cui all’art. 2122 c.c. assumendo rilievo la circostanza che vi sia continuità nell’esercizio dell’attività imprenditoriale come nel caso di specie, indi il rapporto di lavoro continua e il lavoratore conserva tutti i diritti che ne derivano. Ai fini e per gli effetti del 2112 c.c. si intende per trasferimento d'azienda qualsiasi operazione che – in seguito a cessione contrattuale – comporti il mutamento nella titolarità di un'attività economica organizzata come lo è la farmacia «a prescindere dalla tipologia negoziale o dal provvedimento sulla base del quale il trasferimento è attuato».

Ovviamente, qualora giusta causa o giustificato motivo oggettivo potrà procedere al licenziamento.

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Marino Mascheroni
Risposta del 25 Settembre 2023

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.