Farmacia vacante aperta, si può trasformare in dispensario farmaceutico?

Farmacia vacante aperta, si può trasformare in dispensario farmaceutico?

0
0

Sono una titolare di farmacia rurale sussidiata che ha partecipato al concorso straordinario farmacie. Essendomi piazzata in buona posizione in graduatoria dovro’ cedere la mia farmacia che diverra’ sede vacante e reinserita in graduatoria. La regione Lombardia mi ha detto che se la farmacia vacante non verra’ assegnata in breve, potra’ divenire dispensario farmaceutico che viene istituito “ove non sia stata aperta la farmacia privata o pubblica prevista nella pianta organica”. Chiedo se questo non confligga col fatto che la mia farmacia e’ gia aperta e presente sul territorio.

Marcato come spam
Chiesta: 9 Ottobre 2015 18:13
470 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

1
Domanda Privata

Immagino lei abbia partecipato in forma individuale. In caso di assegnazione di farmacia che lei intende accettare, dovrà rinunciare alla titolarità della farmacia posseduta che, potrà anche essere sostituita provvisoriamente da un dispensario farmaceutico da affidare al titolare di una farmacia della zona con preferenza per quello più prossimo. E’ proprio perché “aperta” che lei dovrà, in caso di accettazione, rinmunciare alla titolarità.

M. Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 9 Ottobre 2015 18:14

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.