Farmacia vinta a concorso, quale è iter assegnazione?

Farmacia vinta a concorso, quale è iter assegnazione?

0
0

Sono titolare di una farmacia rurale vorrei conoscere l’iter temporale dall’interpello alla apertura della farmacia vinta a concorso e di quella posseduta fino a quel momento.

Marcato come spam
Domanda del 12 Gennaio 2017
844 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

L’interpello comporta più fasi. Una volta ricevuta comunicazione della farmacia assegnata, il candidato che l’abbia accettata deve restare in attesa della delibera di effettiva assegnazione e dal quel momento decorronom sei mesi per l’apertura a pena di decadenza. Con l’accettazione il candidato decade dalla farmacia posseduta (ritengo che, oltre a rurale, la sua sede sia sussidiata) e questa verrà assegnata ai candidati rimasti senza sede e sempre entro i due anni di validità della gradutaoria. Scaduta la graduatoria, la sede sarà vacante ed assegnata mediante concorso ordinario.

Cordiali saluti.
Maurizio Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta del 12 Gennaio 2017

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.