Farmacista dipendente ASL, può usare aspettativa prevista da CCNL?

Farmacista dipendente ASL, può usare aspettativa prevista da CCNL?

0
0

sono farmacista dipendente ASL, in caso di assegnazione di una farmacia è possibile utilizzzare l’aspettativa prevista dal CCNL e conservare il posto di lavoro in caso di mancata apertura nei sei mesi previsti?

Marcato come spam
Chiesta: 20 Giugno 2016 23:04
298 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

L’unico modo è consultari con in suoi colleghi della ASL competente per
territorio della farmacia vinta. Ad una prima valutazione però sarei
dell’idea che la sua ipotesi non sia attuabile perché, accettando e
dovendo aprire entro 180 giorni, le idee dovrebbero essere già
suffientemente chiare circa le proprie intenzioni.

Cordiali saluti.

Maurizio Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 20 Giugno 2016 23:05

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.