Ferie del titolare di farmacia, quale è il limite massimo?

Ferie del titolare di farmacia, quale è il limite massimo?

0
0

Le ferie sono uno dei motivi di sostituzione temporanea del titolare di farmacia, che nomina un (suo collaboratore) farmacista come direttore responsabile, previa autorizzazione della ASL. C’è un limite massimo annuale ai giorni di ferie che il titolare può prendere, e quindi a quelli in cui è temporaneamente sostituito a tutti gli effetti da un altro farmacista abilitato?

Marcato come spam
Chiesta: 11 Aprile 2022 16:21
184 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 3 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Si premette che, la sostituzione del titolare di farmacia per ferie è soggetta ad autorizzazione richiesta alla ASL in ossequio all’art. 11 legge 475/1968 come sostituito dall'art. 11 della legge 362/1991. Il citato articolo, infatti, prevede al 2° comma, che la ASL competente per territorio autorizzi la sostituzione temporanea con altro farmacista iscritto all'ordine dei farmacisti nelle conduzione professionale della farmacia, tra l’altro anche per ferie.

Lo stesso articolo pone limiti di durata per la sostituzione per infermità, per gravidanza e allattamento, per gravi motivi di famiglia ma non per ferie.

Si ritiene, pertanto, che il periodo di sostituzione massimo consentito sia il periodo “normale” di ferie annue.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 11 Aprile 2022 16:22

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.