Nuove tabelle stupefacenti, come comportarmi per la registrazione?

Nuove tabelle stupefacenti, come comportarmi per la registrazione?

0
0

Sono uno studente appena laureato in farmacia, che si appresta all’esame di stato. Date le nuove tabelle stupefacenti, le diciture sul regime di dispensazione ivi presenti, sono relative alle preparazioni galeniche oppure ai medicinali? Come faccio a capire quando vi è uno spostamento di tabella per esempio per il alprazolam (sia in b che in e) clorazepato (sia b che e) oppure diazepam ( sia b che e), inoltre nel caso del passaggio da b ad e, per la conservazione della ricetta come mi devo comportare, essendo i farmaci della sez a,b,c sottoposti a bollettario e registrazione entrata\uscita, ma la ricetta ripetibile?

Marcato come spam
Chiesta: 16 Giugno 2016 22:36
906 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Con la pubblicazione delle nuove tabelle stupefacenti è stata eliminata dalla Tabella dei Medicinali sez. B la frase ”il farmacista allestisce e dispensa preparazioni magistrali a base dei farmaci compresi nella presente tabella, da soli o in associazione con altri farmaci non stupefacenti, dietro presentazione di ricetta da rinnovarsi volta per volta” e quindi il regime di dispensazione di alcune preparazioni magistrali è stato equiparato a quello dei medicinali industriali.

Di conseguenza, i principi attivi che sono elencati nella Tabella dei Medicinali sez. E (ad es. alprazolam, clorazepato, diazepam, ecc. tutte però ad uso NON PARENTERALE) anche come preparazioni magistrali saranno dispensati con ricetta ripetibile valida un mese per tre volte. Per giustificare lo scarico dello stupefacente si conserva COPIA della ricetta per due anni dalla data di ultima registrazione.

Marcato come spam
Pubblicato da Mattia Travagliati
Risposta: 16 Giugno 2016 22:37

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.