Per vendere parafarmaci online è necessaria l’iscrizione all’Inps o basta l’Enpaf?

Per vendere parafarmaci online è necessaria l’iscrizione all’Inps o basta l’Enpaf?

0
0

Si chiede se iniziando un’attività di vendita on line di parafarmaci ed integratori, farmaci esclusi, come ramo d’azienda di titolare individuale di farmacia iscritto ad enpaf, sia necessaria iscrizione Inps commercianti oppure tale attività rientra nella sfera del titolare di farmacia, quindi con la sola iscrizione a Enpaf.

Marcato come spam
Domanda del 9 Luglio 2024
24 viste
0
Domanda Privata

Sul sito dell’Enpaf al seguente link (https://www.enpaf.it/pensioni-il-sistema-previdenziale-enpaf/attivita-professionale/#1633099127139-d275669f-80af) viene esposto un elenco di attività professionali proprie del farmacista che obbliga all’iscrizione presso l’Ente e al relativo obbligo di contribuzione.

Sebbene l’elenco sia ampio, non comprende l’attività di vendita on line di parafarmaci ed integratori ma, lo stesso Ente dichiara che “L’elenco non è esaustivo, in quanto non si può escludere che in base ai parametri generali sopra indicati possano essere individuate anche altre attività alle quali possa essere riconosciuto il carattere professionale”.

Si suggerisce, pertanto di formulare il quesito agli uffici dedicati dell’Ente.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 9 Luglio 2024

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.