Preparazione magistrale acqua borica, va richiesto diritto addizionale per riscaldamento?

Preparazione magistrale acqua borica, va richiesto diritto addizionale per riscaldamento?

Categoria:
5
0

Nella preparazione dell’acqua borica soluzione cutanea 3% si deve/può far pagare il riscaldamento dell’acqua? La solubilità dell’acido borico in acqua, a 20° è circa 5g/100 ml, per cui potrebbe non essere necessario riscaldare. Consultando il “Manuale delle preparazioni galeniche” di Bettiol, si trova che l’acido borico va sciolto in acqua bollente. Da qui il dubbio sulla tariffazione o meno del diritto addizionale per riscaldamento

Marcato come spam
Chiesta: 21 Febbraio 2017 16:09
4173 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

2
Domanda Privata

L’acido borico è moderatamente solubile in acqua e solubile in acqua calda. L’utilizzo o meno del riscaldamento dipende dal tempo a disposizione che ha per solubilizzare e di conseguenza anche per far raffreddare la preparazione. Il riscaldamento va tariffato così come previsto da tariffa ed onorario nazionale.

Cordiali saluti

Marcato come spam
Pubblicato da Niccolo Cucciolla
Risposta: 21 Febbraio 2017 17:11

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.