Prezzi medicinali: farmacista ha obbligo di aggiornare i prezzi su confezioni?

Prezzi medicinali: farmacista ha obbligo di aggiornare i prezzi su confezioni?

0
0

Per effetto delle vigenti norme (delibera Cipe 25/2/1994 e d.m. 6/12/1994) il farmacista, in occasione delle variazioni dei prezzi delle specialità medicinali, non ha l’obbligo di aggiornare i prezzi sulle confezioni, è corretto? Vorrei un chiarimento.

Marcato come spam
Chiesta: 16 Gennaio 2023 17:15
338 viste
0
Domanda Privata

Per i medicinali dispensati in farmacia ma rimborsati dal Ssn l’obbligo di indicazione del prezzo è superato.

Per i SOP e OTC, non sussistendo più un prezzo imposto, sarà cura della farmacia apporre un prezzo o comunque esporre il listino dei prezzi praticati.

Per i medicinali di fascia C con obbligo di prescrizione (in sostanza quelli per i quali il prezzo può essere aumentato ma solo negli anni dispari, come è appunto il 2023 appena iniziato), il prezzo andrebbe apposto/aggiornato sulla confezione dispensata almeno prima di consegnarla al cliente-paziente.

Marcato come spam
Pubblicato da Silvia Di Domenico
Risposta: 16 Gennaio 2023 17:25

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.