Responsabile tecnico di magazzino farmaceutico è compatibile con lavoro di farmacista collaboratore?

Responsabile tecnico di magazzino farmaceutico è compatibile con lavoro di farmacista collaboratore?

0
0

Sono farmacista collaboratore presso una farmacia urbana con contratto a tempo indeterminato e full time. Mi è stato proposto il ruolo di responsabile tecnico presso un magazzino che si occupa d’importazione farmaci da tutto il mondo con un contratto di consulenza e la disponibilità di poche ore di lavoro.

È compatibile con il mio lavoro in farmacia, anche in termini di tempo effettivo richiesto dal nuovo ruolo che andrei a ricoprire?

Marcato come spam
Domanda del 26 Maggio 2023
140 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 8 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

L’attività prospettata nel quesito – responsabile tecnico di magazzino, figura prevista dal Ccnl di settore – non risulta incompatibile con quella di collaboratore di una farmacia.

Il decreto legislativo 24 aprile 2006 n. 219, tuttavia, stabilisce che il responsabile tecnico di magazzino «deve svolgere la propria attività a carattere continuativo nella sede indicata nell'autorizzazione con un orario compatibile con le necessità derivanti dalle dimensioni dell’attività di distribuzione espletata».

In tal senso potrebbero sussistere elementi di incompatibilità che sembrerebbero superati dalla richiesta di poche ore lavorative.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 26 Maggio 2023

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.