Sede concorso straordinario, si può rinunciare a prima assegnazione in favore della seconda?

Sede concorso straordinario, si può rinunciare a prima assegnazione in favore della seconda?

0
0

Buongiorno Prof. potrebbe cortesemente spiegarmi come una associazione vincitrice di concorso ad esempio in Puglia e che abbia già aperto la propria farmacia possa rinunciare a questa aprendo ad esempio in Calabria? Avendo aperto la farmacia in Puglia non dovrebbe decadere la possibilità di scelta in Calabria essendo i componenti dell’associazione soci di farmacia urbana? Spero di essere stato chiaro nella mia domanda. Grazie e buona giornata

Marcato come spam
Chiesta: 5 Settembre 2016 21:10
535 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

1
Domanda Privata

Tenga presente che il concorso di cui si tratta è “straordinario”. Tranne che, per ora, nella regione Emilia-Romagna, i vincitori in due regioni possono aprire due farmacie in quanto sono soci di due società di persone diverse ma non incompatibili con gli artt. 7 e 8 della legge 362/91. Se però preferiscono rinunciare ad una delle due sedi, anche se già aperta, possono farlo. Il fatto di essere soci di una farmacia urbana sarebbe stato titolo di esclusione per l’ammissione e per tutta la durata del concorso ma il concorso è terminato con l’apertura della sede. In ogni caso questo requisito non vale per il caso di specie.
M. Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 5 Settembre 2016 21:10

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.