Sede farmaceutica assegnata, si può richiedere proroga apertura in caso di ricorso al Cds?

Sede farmaceutica assegnata, si può richiedere proroga apertura in caso di ricorso al Cds?

2
0

Si può richiedere proroga oltre 6 mesi di tempo per apertura sede farmaceutica assegnata, in caso di ricorso al Consiglio di stato in attesa che il consiglio di Stato si pronunci?

Marcato come spam
Chiesta: 25 Giugno 2015 6:10
706 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

1
Domanda Privata

Così come formulato il quesito appare abbastanza ermetico. Se ho ben compreso si tratta della possibilità di chiedere una proroga per l’apertura della farmacia assegnata oltre i sei mesi concessi. A mio avviso nulla osta a chiedere la proroga fornendo motivazioni concrete. Mi sembra di comprendere che la motivazione potrebbe essere quella di attendere l’esito del ricorso in Consiglio di stato contro il rigetto del ricorso al TAR proposto da una farmacia della zona. La motivazione mi sembra proponibile.

Maurizio Cini

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Maurizio Cini
Risposta: 25 Giugno 2015 6:11

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.