Turno farmacista dipendente: in farmacia o con reperibilità?

Turno farmacista dipendente: in farmacia o con reperibilità?

0
0

Vorrei capire quale è la discriminante per stabilire se un dipendente di farmacia deve fare il turno all’interno della stessa o può fare reperibilità. Mi sembra di capire che nelle rurali si fa reperibilità mentre nelle urbane si dorme in farmacia. Ma il concetto di immediata disponibilità? Se lavoro in una rurale ma abito a 30 km come mi devo comportare? O meglio il titolare può considerare reperibilità un lavoro notturno?

Marcato come spam
Chiesta: 30 Maggio 2022 18:19
34 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 2 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete