Aspettativa non retribuita farmacista: quale è la durata massima?

Aspettativa non retribuita farmacista: quale è la durata massima?

1
0

Sono farmacista collaboratore in una farmacia privata e sto frequentando anche la scuola di specializzazione in Farmacologia. Dovrei accettare una borsa di studio per cinque mesi ma questa è incompatibile con lavoro dipendente a meno che non chieda l’aspettativa senza retribuzione alla farmacia.

Per le farmacie private l’aspettativa non retribuita può essere solo fino a tre mesi o anche per periodi più lunghi, se con consenso del titolare?

Marcato come spam
Domanda del 22 Settembre 2023
466 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 8 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

1
Domanda Privata

A norma del Ccnl per i dipendenti da farmacia privata, il datore di lavoro può concedere al lavoratore un’aspettativa non retribuita per un massimo di tre mesi e, in ogni caso, una volta sola e per comprovati e documentati motivi.

Il Ccnl citato, pertanto, è categorico, non consentendo periodi più lunghi di tre mesi e non prendendo in considerazione eventuali accordi tra le parti differenti dal dettato.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 22 Settembre 2023

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.