CCNL Assofarm, in che modo do le dimissioni in vista del concorso straordinario?

CCNL Assofarm, in che modo do le dimissioni in vista del concorso straordinario?

0
0

Sono un vincitore di sede farmaceutica nel concorso straordinario. Dipendente di farmacia comunale con CCNL Assofarm dovrei dare un preavviso di 60 giorni : L’azienda mi dice che devo presentare le dimissioni sul sito INPS perché in quanto ente locale sono equiparato ai dipendenti del settore privato. Mentre non riconosce la riduzione a 30 giorni di preavviso per i vincitori di pubblico concorso perché in questo caso mi considera dipendente pubblico. Domanda: Come devo regolarmi?

Marcato come spam
Chiesta: 25 Aprile 2017 20:38
1168 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Gentile Dottore,
ben trovato.
Per quanto riguarda i termini di preavviso, indipendentemente dai termini utilizzati dall’azienda, Le confermo che occorre aver riguardo a quanto stabilisce in proposito il CCNL applicato al Suo rapporto di lavoro in essere. Il CCNL Assofarm all’articolo Nr 43 prevede per tutti i dipendenti assunti dal 1° Livello in su, indipendentemente dall’anzianità di servizio, un preavviso minimo di 60 giorni.
Su questo punto, quindi, la risposta ricevuta corrisponde perfettamente a quanto prevede il contratto nazionale. Non è presente, infatti, nel Suo contratto una norma analoga a quella contenuta nel CCNL Farmacie Private che prevede per “…il lavoratore laureato che rassegni le dimissioni a seguito di vincita di pubblico concorso ad aprire ed esercitare una farmacia…” la riduzione del preavviso a 30 giorni.
Sulla questione delle modalità di comunicazione delle dimissioni stesse, Le segnalo che le c.d. dimissioni on-line, vale a dire le dimissioni telematiche, da effettuarsi sul sito INPS, se in possesso di PIN o tramite intermediari, in mancanza di PIN, sono obbligatorie anche in caso di dipendenti di società private (es. Società a responsabilità limitata) a totale partecipazione pubblica.
Se l’azienda datrice di lavoro rientra in tale ambito, quindi, anche per Lei scatta l’obbligo di accedere alla procedura telematica di dimissioni.
Confidando di esserLe stata utile, Le auguro un meraviglioso proseguimento e i migliori auguri per la Sua nuova attività.

Cordiali saluti
Silvia Di Domenico
Dottore Commercialista
Revisore Legale

Marcato come spam
Pubblicato da Silvia Di Domenico
Risposta: 25 Aprile 2017 20:38

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.