Ccnl farmacie pubbliche: quali differenze con farmacie private?

Ccnl farmacie pubbliche: quali differenze con farmacie private?

0
0

Sono dipendente presso una farmacia privata di Roma con un contratto a tempo indeterminato a tempo pieno (40 ore settimanali). Dopo anni di orari assurdi sono riuscita a ottenere un orario abbastanza accettabile per le mie necessità di vita, con due giorni a orario continuato, un pomeriggio a settimana libero e un sabato lavorativo ogni due (esclusi i turni).

Mi è capitato di partecipare alla selezione per collaboratori Farmacap a tempo indeterminato e mi sono classificata tra i primi dieci. Non conosco il modo della farmacia pubblica: vorrei quindi qualche delucidazione su tutto ciò che riguarda il contratto di assunzione per le farmacie comunali (credo sia il contratto Assofarm).

Marcato come spam
Chiesta: 2 Gennaio 2023 17:08
293 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di un mese fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Le principali differenze tra i due contratti (Ccnl per i dipendenti da farmacie private e Ccnl per i dipendenti delle imprese gestite o partecipate dagli Enti Locali) possono essere così riassunte.

Classificazione del personale

Ccnl Farmacie private:

- Area Q1: direttore responsabile
- Area Q2: farmacista collaboratore che abbia maturato un elevato grado di specializzazione, possieda specifiche competenze tecnico/professionali
- Area Q3: farmacista collaboratore dopo 24 mesi di servizio nella qualifica

Ccnl Farmacie pubbliche:

- Livello 1° Q: farmacisti direttori di aziende che gestiscono fino a 3 farmacie – capi servizio e/o responsabili di settori aziendali
- Livello 1° Super: farmacista direttore di farmacia o di magazzino
- Livello 1° C: farmacista collaboratore che coadiuva il direttore – farmacista cui è attribuita responsabilità e coordinamento di specifiche attività.

Orario di lavoro

Ccnl Farmacie private:

l’orario è di 40 ore settimanali di norma distribuiti su cinque giorni e mezzo.

Ccnl Farmacie pubbliche:

l’orario è di 40 ore settimanali distribuito su sei giorni lavorativi di norma consecutivi.

Periodo di prova

Ccnl Farmacie private:

il periodo di prova va da 90 giorni di calendario (Area Q1) a 60 giorni di calendario (Area Q2 e Q3).

Ccnl Farmacie pubbliche:

Il periodo di prova è di 180 giorni di calendario per il livelli professionali (1°Q – 1° Super – 1° C).

Retribuzione

Ccnl Farmacie private:

reddito lordo mensile – importo arrotondato

- Q1 euro 2.345,00
- Q2 euro 2.170,00
- Q3 euro 2.100,00

Ccnl Farmacie pubbliche:

reddito lordo mensile – importo arrotondato

- 1° Q Euro 2.340,00
- 1° Super Euro 2.255,00
- 1° C Euro 2.160,00

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 2 Gennaio 2023 17:40

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.