Contratto apprendista parafarmacia, quando viene riclassificato?

Contratto apprendista parafarmacia, quando viene riclassificato?

0
0

Sono un neolaureato farmacista e mi hanno proposto in una parafarmacia un contratto di primo livello apprendista a 1400-1500 euro, tempo pieno ed indeterminato per 3 anni. Sto valutando la proposta. Dopo 24 mesi di lavoro con la stessa società non sarei piu apprendista e diventerei di primo livello e mi spetterebbe una paga di almeno 1800 circa? Siccome ho pregresso già tra tirocinio pre e post-laurea, nel complesso, un anno di lavoro , potrei raggiungere o richiedere gia dal prossimo anno il livello di primo livello no apprendistato? Passati i 24 mesi di lavoro da collaboratore farmacista con contratto di apprendistato, la stessa società con cui lavoro potrebbe riclassificare il mio 1 livello a per esempio 3 livello?

Marcato come spam
Chiesta: 20 Febbraio 2017 17:48
1407 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Gentile Dottore,
ben trovato.
Cercherò di rispondere a tutti i Suoi quesiti, ma devo preliminarmente segnalarLe che nei dati da Lei indicati c’è qualcosa che non mi è molto chiaro, e Le spiego perché.
Nell’ambito del CCNL Farmacie Private, contratto collettivo di riferimento nel caso in cui un Farmacista venga assunto in una parafarmacia, il contratto di apprendistato, relativo a personale laureato in Farmacia, è previsto nella durata massima di 36 mesi, con inquadramento al I Livello e con retribuzione, trattamento normativo (anche con riferimento a malattia e infortunio) e indennità tecnico-professionale che dovranno essere corrispondenti a quanto previsto per i dipendenti inquadrati in tale I livello.
Dal punto di vista della retribuzione, quindi, parliamo di € 1.890 circa di retribuzione lorda, che corrisponde a € 1.400 circa.
Per quanto riguarda il quesito relativo al pregresso (un anno di lavoro per tirocinio pre e post laurea) non dovrebbe intervenire nella disciplina del rapporto di apprendistato : se firma un contratto di 36 mesi, nulla accadrà dopo un anno, a nulla rilevando i 12 mesi di “pregresso” da Lei citati.
Nel quesito, inoltre, chiede in due passaggi cosa potrebbe accadere dopo 24 mesi : questo punto non è chiaro. Il contratto è di 3 anni (36 mesi) come apprendista farmacista ? Se sì, la società non potrà, dopo due anni “riclassificare” il suo inquadramento al III Livello : come detto l’apprendista farmacista viene inquadrato al I Livello dall’inizio e fino alla scadenza del contratto.
Quello che potrà accadere è invece che, alla fine del contratto (cioè dopo 36 mesi) non venga confermato in servizio dalla società datrice : per il contratto di apprendistato, infatti, è prevista la possibilità per entrambe le parti di esercitare il diritto di recesso ex art. 2118 Codice Civile nel rispetto del preavviso. Se invece il recesso non sarà esercitato, il rapporto di lavoro proseguirà come normale rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato.
Questi sono i tratti salienti dell’istituto dell’apprendistato : spero di averLe chiarito i dubbi e aver risposto ai Suoi quesiti.
Restando a Sua disposizione per chiarimenti e delucidazioni, confido di esserLe stata utile e Le auguro un meraviglioso proseguimento.

Cordiali saluti

Silvia Di Domenico
Dottore Commercialista
Revisore Legale

Marcato come spam
Pubblicato da Silvia Di Domenico
Risposta: 20 Febbraio 2017 17:49

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.