Contributi Enpaf, è meglio versare quota intera o ridotta per la pensione?

Contributi Enpaf, è meglio versare quota intera o ridotta per la pensione?

3
0

Sono farmacista dipendente da farmacia privata. Ho sempre pagato quota intera Enpaf dal 2004 a oggi. Mi conviene versare ancora la quota intera o quella ridotta, ai fini pensionistici?

Marcato come spam
Domanda del 22 Aprile 2023
1144 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di un anno fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

1
Domanda Privata

La scelta di effettuare il versamento della quota contributiva Enpaf intera o ridotta è strettamente personale.

Di seguito si forniscono gli elementi principali che possono essere presi in esame per valutare quale sia la migliore scelta da adottare.

Caratteristiche della contribuzione Enpaf:

– non è frazionabile (si paga l’intero importo quale che sia la data di iscrizione);
– è forfettaria (non rapportata al reddito);
– è riducibile (del 33%, 50% o 85%), se si svolge l’attività in regime di lavoro dipendente, se si è disoccupati, se non si esercita la professione o se si è pensionati;
– è integralmente fiscalmente deducibile dal reddito imponibile adottando il principio di cassa (il contributo è deducibile nell’anno di effettivo pagamento).

La corresponsione del contributo in forma ridotta, ovviamente, avrà come conseguenza una prestazione pensionistica proporzionalmente ridotta rispetto al versamento intero.

Solo per completezza di informazione, si evidenzia che chi versa il contributo in misura intera può optare anche per il versamento in misura doppia o tripla. Nel primo caso si ottiene un coefficiente di pensione pari alla quota intera più un ulteriore coefficiente economico base maggiorato del 10%. Nel secondo caso si ottiene un coefficiente di pensione pari alla quota doppia più un ulteriore coefficiente economico base maggiorato del 15%.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 21 Aprile 2023

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.