Contributi versati all’Enpaf: è possibile ricongiungerli con quelli versati all’Inps?

Contributi versati all’Enpaf: è possibile ricongiungerli con quelli versati all’Inps?

0
0

Secondo la normativa vigente, essendo invalido civile all’85%, dovrei andare in pensione per l’Inps all’età di 61 anni. A tale proposito chiedo se sarà possibile in quel momento, o anche magari un pò prima, chiedere la ricongiunzione dei contributi versati all’Enpaf.

Marcato come spam
Chiesta: 7 Ottobre 2022 17:09
695 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di un mese fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Sulla base dei regolamenti approvati dall’Enpaf è consentito effettuare la ricongiunzione dei periodi assicurativi, che consente il trasferimento della posizione assicurativa presente presso uno o più enti previdenziali obbligatori ad un unico ente, e può essere effettuato a determinate condizioni che di seguito si indicano. L’istituto della ricongiunzione dei periodi assicurativi è utilizzato al fine di maturare un’unica pensione che sarà erogata dall’ente accentrante (ente presso il quale si trasferiscono tutte le posizioni assicurative in essere).

Sulla base di quanto indicato nel quesito le sarà possibile utilizzare l’istituto in parola; infatti la ricongiunzione può essere operata:
• dai dipendenti, pubblici o privati, nonché dai lavoratori autonomi che siano stati iscritti a una cassa professionale
• dai liberi professionisti che siano stati iscritti a forme obbligatorie di previdenza per lavoratori dipendenti, pubblici o privati, o per lavoratori autonomi
• dai liberi professionisti che abbiano periodi di contribuzione presso diverse casse professionali
• dal libero professionista che goda già della erogazione di una pensione
• dai superstiti entro due anni dal decesso dell’iscritto;

La procedura di ricongiunzione viene attivata a seguito di domanda all’Istituto presso il quale lei intende trasferire i periodi contributivi (Inps o Enpaf).

Se si intende trasferire la posizione assicurativa tenuta presso l’Inps all’Enpaf, è obbligatorio chiudere la posizione Inps; in altre parole il trasferimento deve avvenire a condizione che sia attiva la sola posizione assicurativa dell’ente previdenziale presso cui si intendono trasferire i contributi.

Si sottolinea, infine, che l’operazione di ricongiunzione può essere onerosa. Il calcolo dell’onere è a cura dell’ente accentrante.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 7 Ottobre 2022 12:10

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.