Dimissioni farmacista, è corretta la procedura che ho effettuato?

Ho lavorato come farmacista collaboratore per 12 anni in farmacia privata. Mi sono dimessa il 21/05/2017 senza dare preavviso in quanto vincitrice di concorso sarebbe stato di 30 giorni. Dalla busta paga di maggio il consulente mi ha trattenuto 40 giorni dicendomi che il preavviso decorre dal primo giorno del mese o dal sedicesimo. Quindi secondo lui il mio preavviso sarebbe scattato per il primo giorno del mese successivo quindi mi hanno addebitato anche l’importo per il periodo dal 22/05 al 1/6 è corretto?