Direttore tecnico farmacia: c’è incompatibilità con direzione fornitura dentale?

Direttore tecnico farmacia: c’è incompatibilità con direzione fornitura dentale?

0
0

Posso essere contemporaneamente il direttore tecnico di una farmacia e di una piccola fornitura dentale? Quest’ultima non mi sottrae alle ore e agli impegni della farmacia e non vende i farmaci al pubblico, ma solo ai dentisti che vi si rivolgono.

Marcato come spam
Domanda del 13 Gennaio 2023
102 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di un anno e mezzo fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

È consentito svolgere due lavori a condizione che non vi siano problemi di concorrenza tra le due attività. Da quanto brevemente esposto nel quesito, non sembrerebbero esserci questioni di incompatibilità nello svolgimento delle due professioni.

Per completezza di informazione le norme sull’incompatibilità nel settore delle farmacie stabiliscono le principali seguenti regole:

- incompatibilità con «qualsiasi altra attività svolta nel settore della produzione e informazione scientifica del farmaco, nonché con l’esercizio della professione medica» (Art. 7 comma 2)

- incompatibilità «con la posizione di titolare, gestore provvisorio, direttore o collaboratore di altra farmacia» [Art. 8 comma 1 lettera b)]

- incompatibilità «con qualsiasi rapporto di lavoro pubblico e privato» [Art. 8 comma 1 lettera c)]

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 13 Gennaio 2023

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.