Distributore automatico farmaci, può essere “super-ammortizzato”?

Distributore automatico farmaci, può essere “super-ammortizzato”?

Categoria:
0
0

Vorrei acquistare un distributore automatico farmaci sfruttando il ammortamento. in quanti anni si effettua tale ammortamento su un valore di €20.000 pagato per intero all’acquisto?

Marcato come spam
Chiesta: 7 Ottobre 2016 18:19
314 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Il distributore automatico costituisce un cespite ammortizzabile rientrante tra le “attrezzature” della farmacia, il cui costo viene ammortizzato fiscalmente con un’aliquota annua massima del 15%, ridotta alla metà nel primo esercizio.
Anche per questo investimento, tuttavia, si applica – fino al 31/12/2016, salvo proroghe – la maggiorazione del 40% del costo di acquisizione ai fini del calcolo delle quote di ammortamento fiscalmente deducibili (c.d. “super-ammortamento”), introdotta, come abbiamo segnalato più volte nella nostra Rubrica, dalla legge di stabilità 2016.
Il recupero del costo avviene, quindi, con l’ammortamento calcolato all’ aliquota massima e considerando la riduzione alla metà della stessa per il primo anno, in un arco temporale di 8 anni.
* * *

Con i migliori saluti.

Marcato come spam
Pubblicato da Studio Bacigalupo Lucidi
Risposta: 7 Ottobre 2016 18:20

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.