È possibile scegliere la durata del contratto di prova del farmacista?

È possibile scegliere la durata del contratto di prova del farmacista?

1
0

Sono una farmacista di primo livello, sono in regime di disoccupazione da pochi mesi dopo tredici anni. Volevo sapere se posso scegliere io la durata del contratto di prova, non so se si chiama correttamente in questo modo il contratto suddetto, presso un’altra farmacia privata, ad esempio uno due o tre mesi.

Marcato come spam
Domanda del 24 Maggio 2024
313 viste
1
Domanda Privata

Nel caso in cui si dovesse sottoscrivere un nuovo contatto di lavoro a tempo indeterminato il Ccnl per i dipendenti da farmacia privata stabilisce la durata del periodo di prova che differisce sulla base del livello al quale si è assunti. In particolare il farmacista assunto al primo livello ha un periodo di prova di 90 giorni di calendario.

Durante il periodo di prova il rapporto di lavoro può essere rescisso sia dal datore di lavoro che dal farmacista anche senza dare il preavviso.

Pertanto, sulla base di quanto sopra indicato, non è possibile scegliere la durata del periodo di prova ma il rapporto di lavoro può essere interrotto in qualsiasi momento durante il suddetto periodo.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 24 Maggio 2024

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.