Enpaf farmacista collaboratore, per quanti anni si può fruire della riduzione dell’85%?

Enpaf farmacista collaboratore, per quanti anni si può fruire della riduzione dell’85%?

0
0

La riduzione Enpaf dell’85% è valida per un massimo di 5 anni per i farmacisti dipendenti? O è possibile versare tale quota a tempo indeterminato?

Marcato come spam
Chiesta: 3 Marzo 2022 11:55
119 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 9 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Il contributo previdenziale Enpaf è stabilito in misura fissa, tuttavia, ove l’iscritto appartenga ad alcune categorie, ha la possibilità di chiederne una riduzione percentuale.

Per poter usufruire della riduzione, la condizione che consente di accedere al beneficio si deve protrarre per almeno sei mesi e un giorno durante l’anno o, in caso di periodi di iscrizione inferiori all’anno, per una durata prevalente nel periodo di iscrizione.

Gli esercenti attività professionale di farmacista in regime di lavoro dipendente possono richiedere la riduzione del contributo Enpaf del 33,33%, del 50% o dell’85% e, detta riduzione, permane finché permane la condizione sopra indicata e, quindi, che abbia un rapporto di lavoro dipendente per almeno sei mesi e un giorno nel corso dell’anno.

La riduzione dell’85% per un massimo di 5 anni complessivi nel corso del rapporto assicurativo, riguarda il farmacista iscritto che sia in stato di disoccupazione temporaneo ed involontario.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 3 Marzo 2022 11:55

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.