Farmacista dipendente e con partiva Iva: come gestire i contributi?

Farmacista dipendente e con partiva Iva: come gestire i contributi?

0
0

Svolgo attività di farmacista collaboratore part time da 25 anni e vorrei integrare con lavoro autonomo in farmacia aprendo partita Iva. Fino a questo momento ho versato contributi Enpaf con riduzione dell’85% e anche contributi Inps per il lavoro dipendente.

Per il lavoro autonomo quali contributi previdenziali devo versare? Se dovessi, poi, passare a lavoro completamente autonomo dovrò pagare quota intera Enpaf; tuttavia, ho qualche obbligo per quanto riguarda l’Inps? Vengono persi tutti i contributi pagati all’Inps sino a quel momento o posso continuare a pagare contributi volontari per percepire pensione Inps?

Marcato come spam
Domanda del 15 Giugno 2023
467 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 10 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

In caso di svolgimento dell’attività professionale di farmacista in regime di lavoro autonomo, la contribuzione Enpaf non potrebbe godere delle riduzioni previste per i lavoratori dipendenti e, quindi, in questo caso vige l’obbligo del versamento contributivo per intero.

I contributi versati all’Inps nell’ambito dell’attività svolta in qualità di lavoratore dipendente ovviamente non verrebbero persi ma si potrebbe attivare l’istituto del cumulo che consente di cumulare periodi non coincidenti al fine di conseguire un’unica pensione. Infatti, la Legge n. 232/2016 ha incluso nel meccanismo del cumulo anche le Casse di previdenza dei professionisti.

La contribuzione volontaria Inps è riservata a coloro i quali hanno cessato o interrotto l’attività lavorativa. In particolare, la contribuzione volontaria è utile per coprire periodi assicurativi durante i quali non si svolge alcun tipo di attività lavorativa e, pertanto, nella fattispecie prevista nel quesito non è consentita.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 15 Giugno 2023

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.