Titolare in pensione può continuare a lavorare in farmacia?

Titolare in pensione può continuare a lavorare in farmacia?

0
0

Sono farmacista titolare di una farmacia rurale e ho un dipendente farmacista. Il prossimo anno raggiungerò l’età pensionabile, ma vorrei continuare a lavorare in farmacia. Posso comunque percepire la pensione Enpaf e lavorare?

Marcato come spam
Domanda del 30 Settembre 2023
1227 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 7 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

1
Domanda Privata

Nel caso in cui un farmacista, titolare di pensione, abbia volontà di continuare a svolgere l’attività professionale percependo redditi sia di lavoro dipendente che di lavoro autonomo – oltre ai redditi di pensione – può senz’altro proseguire non dovendo, peraltro, effettuare alcuna comunicazione all’Ente di previdenza dei farmacisti.

Il regolamento previdenziale dell’Ente, infatti, non prevede alcun divieto in tal senso, dovendo in ogni caso rimanere iscritto all’Ordine professionale di competenza provinciale.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 28 Settembre 2023

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.