Farmacista notturnista, a quanto ammonta la retribuzione del notturno?

Farmacista notturnista, a quanto ammonta la retribuzione del notturno?

0
0

Ad aprile comincerò a lavorare presso una farmacia con contratto full-time primo livello e dovrò effettuare i notturni 7 giorni al mese. Considerando che la farmacia chiude alle 19.30 e riapre alle 8.30 la mattina successiva, a quanto ammonterebbe la retribuzione del notturno?

Marcato come spam
Chiesta: 24 Febbraio 2022 6:14
63 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 9 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Per rispondere compiutamente al quesito in oggetto è necessario fare distinzione tra il servizio notturno (dall’orario di chiusura serale all’orario di apertura mattutina) a porte aperte e quello eseguito a porte chiuse.

Come si evince dall’art. 21 del CCNL di settore, al farmacista che svolge il servizio a porte aperte, oltre alla retribuzione di fatto, è riconosciuta una maggiorazione del 20% della quota oraria normale per le prime 8 ore di servizio. Per le ore successive, la maggiorazione del 20% è applicata alla retribuzione maggiorata della percentuale dovuta all’orario straordinario (ulteriore 20%).

Per il servizio svolto a porte chiuse, le maggiorazioni come sopra indicate sono, rispettivamente, del 16% e del 10%.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 24 Febbraio 2022 6:15

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.