Farmacista notturnista, quanto deve essere pagato un turno?

Farmacista notturnista, quanto deve essere pagato un turno?

0
0

Sono una collega e lavoro a singhiozzo da quando mi sono laureata. Ho avuto un contatto per lavorare come farmacista notturnista in farmacia urbana in libera professione. Quanto deve essere pagato un turno?

Marcato come spam
Chiesta: 17 Marzo 2022 6:19
85 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 8 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Il compenso del libero professionista è di norma stabilito dalla contrattazione svolta direttamente con il titolare della farmacia.

Tuttavia, per stabilire un importo di massima, si può utilizzare come parametro di riferimento il costo che la farmacia dovrebbe sostenere qualora dovesse assumere un farmacista che svolgesse il turno di notte.

In questo caso, il costo medio orario di un farmacista dipendente che svolge il turno di notte è di circa 30,00 Euro. Tale importo, quindi, può essere preso come base di trattativa e potrà essere aumentato in caso di brevi periodi di lavoro o diminuito in caso periodi più lunghi.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 17 Marzo 2022 6:20

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.