Gestione parafarmacia, quale contratto applicare al farmacista?

Gestione parafarmacia, quale contratto applicare al farmacista?

0
0

Essendo titolare di farmacia e volendo avviare una gestione parafarmacia che io per legge non posso gestire, che tipo di contratto dovrò applicare all’unico farmacista che verrà assunto per lavorare nella parafarmacia? E’ necessario un contratto da direttore di farmacia o è sufficiente un contratto lavoro dipendente?

Marcato come spam
Chiesta: 30 Ottobre 2016 11:46
598 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Gent.mo Dottore,

il contratto da applicare al caso di specie dovrebbe essere il CCNL Farmacie Private con inquadramento del dipendente, collega Farmacista iscritto all’Ordine e abilitato, come Farmacista Responsabile e quindi 1S (1° Livello Super).

A lui saranno ascritti gli obblighi di farmacovigilanza, nonché la responsabilità nella gestione del reparto, delle attività di vendita e di conservazione dei medicinali.

Confidando di aver compiutamente risposto al Suo quesito, Le faccio i migliori auguri per la nuova attività.

Cordiali saluti

Silvia Di Domenico

Dottore Commercialista
Revisore Legale

Marcato come spam
Pubblicato da Silvia Di Domenico
Risposta: 30 Ottobre 2016 11:47

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.