Indennità quadri farmacista: lavoro autonomo è utile alla maturazione?

Indennità quadri farmacista: lavoro autonomo è utile alla maturazione?

0
0

Una nuova dipendente ha autocertificato ai fini del riconoscimento dell’indennità quadri ben 4 anni di attività con partita iva da farmacista, ma solo 4 mesi da dipendente come farmacista collaboratore. E’ utile il lavoro autonomo ai fini della maturazione?

Non c’è modo di sapere quanta attività abbia effettivamente prestato nei 4 anni di lavoro autonomo, né esattamente la mansione a cui era adibita o presso quale tipo di esercizio, possiamo solo accettare una sua dichiarazione.

Marcato come spam
Chiesta: 19 Novembre 2022 8:34
154 viste
0
Domanda Privata

L’indennità speciale quadri spetta al direttore della farmacia e al farmacista collaboratore dopo lo svolgimento di 24 mesi di servizio nella qualifica che non devono essere effettuati necessariamente presso lo stesso datore di lavoro.

Detta indennità è erogata in relazione alla professionalità acquisita e alle responsabilità connesse e non alla tipologia di contratto sottoscritto (dipendente o autonomo). La professionalità acquisita, peraltro, deve essere adeguatamente documentata.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 15 Novembre 2022 19:41

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.