Lavoro part-time stagionale, cosa spetta al farmacista alla fine del rapporto?

Lavoro part-time stagionale, cosa spetta al farmacista alla fine del rapporto?

0
0

Vorrei sapere se un part time per stagione estiva (3 mesi di lavoro) alla fine del rapporto lavorativo al dipendente spettino ferie non godute, tredicesima o quant’altro. Grazie

Marcato come spam
Chiesta: 12 Febbraio 2022 12:33
56 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 9 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Il diritto alla percezione delle mensilità aggiuntive di retribuzione (tredicesima) e delle ferie non godute matura durante il corso del periodo di lavoro.

In occasione della cessazione del rapporto di lavoro, il lavoratore ha diritto alla percezione di tali somme.

Inoltre, sulla base di quanto disposto dall’art. 2120 del codice civile, in caso di cessazione del rapporto di lavoro subordinato il dipendente ha diritto ad un trattamento di fine rapporto (TFR) computato in proporzione alle frazioni di anno lavorate tenendo presente che le frazioni di mese uguali o superiori a 15 giorni sono considerate come mese intero.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 12 Febbraio 2022 12:33

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.