Modifica orario di lavoro farmacista: qual è la procedura corretta?

Modifica orario di lavoro farmacista: qual è la procedura corretta?

1
0

In caso di richiesta di modifica dell’orario di lavoro del farmacista previsto nel contratto individuale, qual è la procedura corretta da seguire?

Marcato come spam
Domanda del 3 Luglio 2023
221 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 9 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

La richiesta di trasformazione del contratto di lavoro individuale – a seguito della modifica dell’orario – deve essere presentata per iscritto dal lavoratore o dal datore di lavoro e non può essere conseguenza di una determinazione unilaterale ma deve esserci accordo fra le parti. Sarà, quindi, necessario sottoscrivere un atto integrativo del contratto originario, con il quale le parti accettino formalmente la trasformazione, esprimendone il necessario consenso.

L’atto scritto deve riportare il nuovo orario di lavoro e la decorrenza della modifica.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 3 Luglio 2023

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.