Reiscrizione Enpaf: devo prima finire di estinguere il debito?

Reiscrizione Enpaf: devo prima finire di estinguere il debito?

0
0

Ho ricevuto una cartella esattoriale Enpaf, per la quale ho fatto rateizzazione e pago le rate mensilmente. In questo momento non sono iscritto all’albo farmacisti: mi ero cancellato volontariamente in quanto avevo trovato lavoro in un campo diverso.

Posso reiscrivermi di nuovo all’Albo e all’Enpaf – visto che le mie rate non sono ancora finite – o devo prima terminare il piano e poi fare richiesta di iscrizione?

Marcato come spam
Chiesta: 26 Aprile 2023 16:18
87 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di un mese fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Come già segnalato in risposta a quesiti precedenti, il mancato pagamento della contribuzione obbligatoria all’Enpaf comporta la cancellazione dall’ordine professionale di appartenenza.

Nel caso prospettato, la cancellazione dall’albo è stata volontaria e si sta adempiendo al pagamento della contribuzione pregressa Enpaf mediante la rateizzazione delle cartelle. La posizione debitoria è quindi in fase di regolarizzazione, circostanza che consente una nuova iscrizione all’albo e di conseguenza anche all’Enpaf, previa comunicazione all’ente del puntuale rispetto del piano di rateizzazione.

Resta fermo l’obbligo di proseguire con la rateizzazione e, contemporaneamente, saranno dovuti i contributi previdenziali a far data dall’anno di nuova iscrizione.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 26 Aprile 2023 16:25

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.